SALUTE E BENESSERE

I LASSATIVI

12 Ott , 2016  

L’intestino è il secondo cervello ed è indispensabile pensare al buon funzionamento- Pensa che la serotonina che regola l’umore, è prodotta per il 95% a livello dell’intestino e solo il 5% dal cervello. Due cervelli che, se interagiscono in modo corretto, esprimono il buon funzionamento dello stato psichico e incrementano le emozioni positive associate alla buona digestione. La stipsi, quindi, può abbassare in modo considerevole la qualità della vita e il senso di benessere in ognuno di noi. Lo sviluppo tecnologico, la vita caotica associata a pasti irregolari e veloci, ma anche la sedentarietà sono fattori che contribuiscono ad aumentare questo disturbo che colpisce più del 20% degli adulti e anche tanti bambini e anziani. Ma quando ricorrere ai lassativi?

Prima di tutto accertarsi che si segua un’attività fisica regolare, privilegiare cibi integrali, frutta e verdura, fermenti lattici e bere tanta acqua. Se questi accorgimenti non dovessero essere sufficienti, solo dopo si può ricorrere ai lassativi. C’è da dire che le cause sono diverse, non è possibile ridurre il disturbo solo a “misure di sicurezza”. Detto che la stipsi è un disturbo funzionale del tratto gastrointestinale, il transito della massa può essere rallentato anche da muscoli del pavimento pelvico non adeguatamente sviluppati; ecco come la sedentarietà blocca la forza addominale che non riesce più a stimolare la peristalsi. Oppure le cause possono scaturire da patologie in essere, carcinoma del colon o dell’ovaio che provocano blocchi progressivi.

I LASSATIVI

I lassativi hanno diversi meccanismi d’azione.

  1. Agenti di massa aumentano, appunto la massa delle feci. Sono fibre vegetali che contengono mucillagini come lo Psyllo descritto nell’articolo precedente Cosa fanno: trattengono acqua, aumentano il volume e la consistenza e facilitano la peristalsi.
  2. Osmotici e purganti aumentano il contenuto di acqua nell’intestino. In Farmacia si trovano soluzioni specifiche come il Macrogol. Portano leggeri crampi addominali, ma sono farmaci sicuri. Altro effetto osmotico è dato dalla glicerina che viene somministrata direttamente per via rettale, di solito si usa per i bambini. Facilita il passaggio delle feci un po’ ispessite.
  3. Emollienti e lubrificanti  modificano la consistenza della massa. Si possono assumere per bocca come l’olio alle mandorle dolci o l’olio d’oliva.
  4. Stimolanti  aumentano la motilità e la secrezione. Sono quelli più usati e purtroppo anche “abusati“. L’uso continuo, infatti, provoca danni al colon impigrendolo del tutto e inoltre provoca erosioni sulla parete intestinale.

 

Impara a disintossicare bene il tuo organismo.

Leggi NaturalGo Vol. I

 

Condividi sul tuo social preferito



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *