SALUTE E BENESSERE

Quali oli essenziali usare in camera da letto

29 Mar , 2017  

È opportuno, prima di tutto, comprendere che ognuno di noi attraverso il modo di vestirsi e di muoversi, crea un campo di presentazione. Questo campo si delinea in un cerchio che varia da tre a cinque metri dalle altre persone. Rappresenta, in realtà, le percezioni sottili e le modulazioni vibrazionali che catturano gli altri. Così, anche il nostro “odore” o profumo è percepito dalle persone nell’ambito di quel campo che può avvicinarle o allontanarle a noi attraverso le percezioni sottili ed emozionali.

Esiste una connessione tra noi e le piante aromatiche, nel senso che assumiamo lo stesso comportamento delle piante, avvicinandoci o allontanandoci. Significa che una pianta, odorandola, ci trasmette diverse emozioni. Le piante, quindi, agiscono sulle frequenze della mente migrando sul sistema nervoso o adattandosi alla nostra anima. Questo significa che la pianta reagisce con noi e con le nostre emozioni.

Gli oli essenziali da scegliere per la camera da letto saranno rivolti a creare l’atmosfera giusta, quella romantica e vellutata. L’olfatto e gli odori giocano un ruolo importante nella sessualità. Infatti, gli oli essenziali, quelli giusti, stimolano il desiderio. Non a caso, diversi studi dimostrano che la scelta del partner è influenzata dalla percezione inconscia dell’odore. Questo connubio, profumo e arte della seduzione, ha radici molto antiche, così come il concetto di profumo afrodisiaco. L’utilizzo dei profumi aromatici per favorire la sessualità sono diversi: profumi personali, creme per il corpo, profumi diffusi nell’ambiente, profumi utilizzati nel massaggio di coppia.

Esistono essenze per favorire l’attivazione energetica sessuale: pino (adatta all’uomo) aiuta chi ha difficoltà ad entrare in contatto con la propria virilità. Rosa (per la donna) aumenta la dolcezza ed aiuta ad entrare in contatto con la sensualità. Patchouli accende l’immaginazione ed è molto stimolante.

Esistono essenze per favorire la capacità di abbandonarsi: lavanda (per la donna) aiuta a superare timori e insicurezze. Ylang-Ylang stimola l’erotismo e la fantasia. Neroli eleva spiritualmente, portando l’unione tra corpo e anima, passando attraverso il cuore. Arancio amaro (per l’uomo) abbassa l’ansia da prestazione che interferisce negativamente sulla risposta sessuale.

Gli oli elencati possono essere usati nel massaggio di coppia (escluse le aree genitali) diluiti nella misura di 3 gocce in altri oli vegetali come jojoba o mandorle dolci, mentre puri si usano per diffonderli nell’ambiente con appositi diffusori.


Desidero Presentarti Danila. Una donna che si occupa dei rapporti di coppia, ma soprattutto di come una donna può ritrovare la propria femminilità per conquistare e RIconquistare l’uomo che ama. Clicca questo link Rapporto di coppia e scopri come accendere l’entusiasmo del tuo rapporto.


Condividi sul tuo social preferito



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *