SALUTE E BENESSERE

Come usare l’olio essenziale di lavanda

10 Mag , 2017  

L’ olio essenziale di lavanda è un prodotto che si può usare per tante problematiche. Il suo profumo è dolce e molto tollerato anche dagli uomini che di solito preferiscono profumi più speziati. I principi attivi sono antisettici, antibatterici e lo si può impiegare per molteplici disturbi e fastidi. Infatti, oltre ad annoverare le sue doti rilassanti, utili per insonnia, stress e ansia, migliorando la circolazione respiratoria, possiede proprietà per la cura e la bellezza della pelle. Vediamo come usarlo!

  • Utile come cicatrizzante, l’olio essenziale di lavanda è capace di favorire il ripristino della cute lesa. Bastano 2 gocce da applicare sulla cute che verrà anche disinfettata.
  • Analogamente, trova il suo utilizzo per le scottature. Miscelato in acqua fresca con l’olio di jojoba, 4-5 gocce basteranno per rinfrescare la pelle.
  • Oltre al fastidio delle scottature o bruciature, si utilizza per il senso di prurito dovuto a lievi dermatiti. In questo caso si associa all’olio di cocco, anch’esso molto benefico per idratare la pelle.
  • In estate, le punture di insetti possono provocare rossori e bolle sulla zona punta. Per le punture di insetto, ma soprattutto per evitare che si venga punti, si può diffondere nell’ambiente l’olio essenziale di lavanda, oppure applicare 1 goccia sulle mani bagnate e stendere dove serve.
  • Molto efficace per pelli acneiche e tendenti ai brufoli. Miscelare nella propria crema quotidiana una goccia di olio e applicare la crema come si è abituati: di giorno o prima di coricarsi.

Molto efficace per l’Herpes zoster sulle labbra. Infatti, le fantastiche proprietà dell’olio di lavanda sono efficaci per la comparsa di questo fastidioso pizzicore. Applicare una goccia di olio su una garza sterile direttamente sulla pustola. L’importante è trattarla appena si percepisce il sintomo dell’herpes. Attenzione però a non ingerire l’olio. Bada bene dove si è formato l’herpes per evitare spiacevoli inconvenienti. L’olio essenziale comunemente in commercio è per uso esterno. Come questo in foto!
Lavanda olio 10ml 100% naturale

Sono note le attività dell’olio essenziale di lavanda sul mal di testa. Basta massaggiare la parte del collo e delle tempie con qualche goccia. I muscoli si rilasseranno e si effettuerà, contemporaneamente, aromaterapia. Infatti, come detto, il profumo della lavanda è rilassante e calmante. Molto efficace sui dolori muscolari e sulle contratture. Un bagno caldo o un massaggio sulle zone da trattare, contribuiranno a rilassare la muscolatura contratta.


Condividi sul tuo social preferito

,



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *