SALUTE E BENESSERE

Gambe e insufficienza venosa

22 Apr , 2021  

Si avvicina l’estate e le alte temperature possono peggiorare il benessere delle gambe: pesantezza, gonfiore, indolenzimento possono essere i sintomi più frequenti.

Le problematiche diventano anche un fattore estetico, ma l’insufficienza venosa potrebbe diventare una patologia dell’apparato circolatorio. Cosa fare?

Piccoli segreti da seguire

  • Riposare con un cuscino sotto i piedi in modo da tenere le gambe solevate, favorisce la circolazione.
  • Aiutarsi con degli integratori significa lavorare sugli edemi, sui vasi e perché No, anche sulla ritenzione idrica e cellulite.
  • Camminare migliora la muscolatura, ma anche la circolazione perché favorisce un ritorno venoso. Se poi la passeggiata la svolgiamo in riva al mare, riusciamo a sfruttare la freschezza e il massaggio dell’acqua.

Fitoterapici utili per il benessere delle gambe

Ortosiphon: pianta conosciuta anche come Té di Giava, ha proprietà diuretiche, colagoghe e ipocolesterolemizzanti, per la quantità di potassio che contiene. Combatte la ritenzione idrica ed è drenate.

Rusco: pianta conosciuta come Pungitopo, le saponine svolgono un’azione vasoprotettrice su tutto l’apparato circolatorio. Quindi è antinfiammatoria, astringente e diuretica. Protegge la circolazione.

Betulla: pianta ricca di vitamina C, diuretica, depurativa, anticellulite. Infatti è utile per la ritenzione idrica ed elimina le sostanze tossiche.

Cosa significa insufficienza venosa

L’insufficienza venosa colpisce tutti, uomini e donne. Non è una grave malattia, ma sicuramente rende la qualità della vita negativa. Questo succede perché il sistema venoso, con l’andare dell’età, non riesce a svolgere correttamente le proprie funzioni. Le vene si invecchiano, si dilatano e compromettendo il normale flusso, in tutto il corpo, non solo nelle gambe. Le vene dette varicose o varici, sono la classica manifestazione della dilatazione di una vena. Il loro compito è quello di trasportare il sangue dai tessuti al cuore, quindi a partire dalle gambe si intuisce lo sforzo di questo processo.

Gli ingredienti naturali, come quelli menzionati e anche altri come bromelina (derivante dal gambo dell’ananas), l’escina (derivante dall’ippocastano), la vite rossa e tutti i frutti rossi, contribuiscono a favorire il corretto funzionamento per la circolazione e quindi lenire i sintomi ed eventuali infiammazioni che si creano sulle gambe.


PRODOTTO CONSIGLIATO

Il prodotto che consiglio si può trovare anche in Farmacia:


, ,



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *