SALUTE E BENESSERE

Chakra e Cristalli

9 Mag , 2021  

Cosa sono i cristalli

I cristalli sono delle forme di alcuni solidi naturali. Nascono per mezzo di uno o più minerali e dei fenomeni energetici come calore, pressione, fusione. sono proprio questi fenomeni che permettono ai cristalli di assumere forme geometriche perfette, direi straordinarie. Per esempio alcune rocce ignee, derivate dal magma fuso, sono diventate tali in conseguenza di attività vulcaniche.

L’energia è dunque la causa dell’origine di certe rocce. Significa anche che queste rocce, durante la loro trasformazione hanno immagazzinato calore e pressione. Non a caso quando teniamo in mano una pietra, si riscalda e libera energia. Ecco dunque il motivo dell’uso dei cristalli utili per la psiche e per il corpo.

Il cristallo cede la propria energia e l’uomo la assorbe, ma anche l’uomo cede la propria al cristallo, che le assorbe a sua volta. Per questo motivo si parla anche di “pulire” i cristalli con alcune tecniche: la luce della Luna piena è la tecnica più utilizzata.

Scegliere il colore dei cristalli

I colori che preferiamo dicono molto circa lo stato d’animo. Se scegliamo un colore, è probabile che in quel momento abbiamo bisogno di equilibrio in un campo della vita collegato ad esso. Il colore è quindi importante. I cristalli ci attirano non solo per il colore, ma anche per la loro lucentezza, io stessa sono stata sempre attirata dal colore lilla nella mia vita, non a caso amo la drusa di ametista. Trovo molto affascinante anche il bianco come il cristallo ialino o cristallo di rocca. Ma torniamo ai nostri colori.

Il colore è luce, la luce è radiazione elettromagnetica, ovvero energia. Di conseguenza i colori dei cristalli e delle pietre sono forme di energia e nello scegliere o scartare una pietra o un cristallo, sicuramente siamo mossi non soltanto dal piacere, ma anche da una necessità profonda.

Ti attira il colore bianco? Puoi acquistare subito il Ciondolo di Cristallo Ialino o di Rocca da indossare e portare sempre con te. Clicca il pulsante e scegli il quantitativo desiderato.

Analizza i colori che verranno descritti e prova a scoprire se si avvicinano ad uno stato d’animo che vivi spesso.

Rosso: Simboleggia l’energia vitale, il sangue. Abbinato al primo Chakra, combatte la passività, quindi infondono vitalità, incoraggiano ed aumentano la forza di volontà. Chi sceglie il rosso ha voglia di vincere, ama mettersi in competizione. Chi non sceglie il rosso è spesso nervoso, stanco, incapace di affrontare le sfide.

Rosa: Simboleggia la capacità di dare e ricevere amore. Consente agli uomini di capire meglio le donne perché rende capaci di aprirsi agli altri. Chi sceglie il rosa è capace di grandi passioni, sa capire oltre che amare. Chi non sceglie il rosa teme di mostrare le proprie fragilità, è arido e non manifesta eccessive tenerezze.

Arancione: Simboleggia l’armonia interiore, la creatività e la fiducia in se stessi e negli altri. Chi sceglie l’arancione manifesta energia e vitalità più controllate e moderate rispetto al rosso, è capace di grandi imprese. Chi non sceglie l’arancione controlla le emozioni e tende ad ingigantire i problemi.

Giallo: Simboleggia la luce solare, combatte la malinconia, favorisce la concentrazione. Chi sceglie il giallo ha una forte vitalità di idee, si aspetta grandi cose dal futuro, ama fare nuove esperienze. Chi non sceglie il giallo è deluso dalle aspettative, si sente poco apprezzato, ma il giallo può anche essere utile per ritrovare calma interiore.

Marrone: Simboleggia la soddisfazione fisica e corporale. Si tratta di una miscela di colori tra il rosso, il giallo e nero. Chi sceglie il marrone può sentirsi stanco fisicamente e psichicamente, desidera armonia. Chi non sceglie il marrone vuole primeggiare e non si concede debolezze e non vuole deludere gli altri.

Verde: Fra il giallo e l’azzurro, simboleggia equilibrio e armonia, calma e compassione. Chi sceglie il verde desidera fare bella impressione, non accetta di cambiare, si sente quasi superiore agli altri. Chi non sceglie il verde si sente costretto a fare ciò che non vuole provando frustrazione.

Azzurro: tra il verde e l’indaco, simboleggia la comunicazione attraverso la creatività. Aiuta la meditazione, concilia il sonno e stimolano la lealtà. Chi sceglie l’azzurro ha un atteggiamento conciliante e di fiducia. Sa riflettere prima e dopo e sa fare attenzione delle esperienze. Chi non sceglie l’azzurro è poco tollerante e reagisce con ostilità.

Blu: i cristalli blu rilassano, portano equilibrio nelle emozioni. Chi sceglie il blu è una persona dai sentimenti profondi. Chi non sceglie il blu è ansioso e si sente poco apprezzato e gratificato.

Indaco: Simboleggia la spiritualità e la crescita interiore. Chi sceglie l’indaco desidera elevarsi spiritualmente. Chi non sceglie l’indaco va soggetto a depressioni dalle quali fa fatica ad uscire.

Viola: Simboleggia la ricerca di fusione, la capacità di identificarsi con gli altri. Chi sceglie il viola ama l’arte e ama entrare in contatto con cose, ambienti e persone. Chi non sceglie il viola è ipercritico e suscettibile.

Bianco: Contiene tutti i colori dello spettro della luce. I cristalli bianchi esprimono speranza nel futuro, fiducia negli altri e nel mondo. Desiderano purezza di sentimenti, voglia di iniziare una vita piena di possibilità. Chi sceglie il bianco desidera cambiare la propria vita per rinnovarla in modo sostanziale e che possa contenere tutti i colori che la stessa vita offre. Chi non sceglie il bianco non si fida degli altri. Non desidera cambiare e prosegue senza lasciare spazio all’immaginazione.

Puoi acquistare qui il tuo ciondolo di Cristallo di rocca (colore Bianco) per portarlo sempre con te.

Nero: si tratta della negazione del colore per antonomasia. Simboleggia un confine netto che segna la fine della vita. Si tratta di rese e rinunce, negazione della realtà, pessimismo ed esclusione. Esattamente l’opposto del bianco!


Cosa sono i Chakra

Immagina i Chakra come dei vortici di energia che viene sprigionata all’esterno e che siano strettamente correlati ai nostri organi e ghiandole. Quando sono presenti situazioni di equilibrio, l’energia rilasciata scorre in modo costante; nel caso contrario, senza equilibrio, il flusso energetico è sbilanciato. I metodi per bilanciare i Chakra sono:

  • shiatsu
  • cristalloterapia
  • reiki
  • yoga
  • agopuntura

e tanti altri…come i cristalli.

I Chakra possono essere, secondo le proprie condizioni, equilibrati o risvegliati, sbilanciati o squilibrati. Si possono definire tre casi o condizioni dei Chakra. Nel primo caso (equilibrio), ci troviamo in uno stato di benessere, di ottima salute.  Nel secondo (squilibrio), possiamo facilmente ammalarci. Nel terzo (risveglio), è necessario accompagnare l’energia in uno stato di coscienza, ovvero riuscire a vedere molte cose che prima erano incomprensibili.

Chakra

I Chakra principali sono 7, con 7 colori diversi e seguono la lunghezza della colonna vertebrale. Assorbono l’energia universale come i cristalli.

Chakra e Cristalli

Primo Chakra

Posizione base della colonna, colore rosso.

Organi interessati: ghiandole surrenali, colonna vertebrale, vescica e parte finale dell’intestino. Si collega ai bisogni primari, alla sopravvivenza, alla voglia di vivere con determinazione e adattamento. Il cristallo è il rubino e tutte le pietre dure color rosso vivo.

Secondo Chakra

Posizione ombelico e vertebre sacrali, colore arancione.

Organi interessati: reni, organi di riproduzione, sistema linfatico. Si collega alle emozioni, alla creatività, alle cose belle, al piacere. Il cristallo è pietra di luna.

Terzo Chakra

Plesso solare, colore giallo.

Organi interessati: pancreas, fegato, milza, stomaco e sistema nervoso. Si collega alla razionalità, alla vitalità, all’affermazione di se stessi nella società. Desidera energia dal Sole ed i cristalli associati sono i topazi dorati.

Quarto Chakra

Posizione cuore, colore verde.

Organi interessati: ghiandola timo, cuore, apparato circolatorio, pelle. Rappresenta un ponte che mette in contatto i Chakra inferiori con quelli superiori, ovvero quelli fisici e quelli emotivi. Ci consente di amare e di metterci in relazione con gli altri. I cristalli associati sono gli smeraldi e le pietre verdi.

Quinto Chakra

Gola e vertebre cervicali, colore azzurro.

Organi interessati: tiroide, collo, trachea, polmoni. Si collega alla capacità di esprimersi e ascoltare, infatti è associato alla voce e all’udito. Le pietre associate sono i turchesi.

Sesto Chakra

Fronte e nuca, colore indaco.

Organi interessati: ghiandola pineale, cervelletto, occhi, naso, sistema nervoso. Viene anche chiamato terzo occhio ed è collegato alla visione superiore, alla consapevolezza, alla memoria. Rende capaci di analizzare e mettere in pratica concetti intellettuali. I cristalli associati sono gli zaffiri blu.

Settimo Chakra

Sommità del capo, colore bianco, viola.

Organi interessati: ipofisi, parte superiore del cervello. Definito il Chakra della Corona, è collegato alla nostra parte più spirituale ed elevata. Si può equilibrare con la meditazione in solitudine, ascoltando la voce interiore, indossando i diamanti.

Anche i colori che scegliamo possono dirci molto sullo stato d’animo. Se scegliamo un colore, forse in quel momento abbiamo bisogno di equilibrio in un campo della nostra vita a esso collegato. Il colore diventa un dato importante anche nella scelta dei cristalli.

,



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *