SALUTE E BENESSERE

Beech o Faggio. Il fiore di Bach per la pignoleria e l’intolleranza

5 Nov , 2019  

Sono molto critico, rasento l’arroganza ed ho diversi pregiudizi. Tendo a non immedesimarmi negli altri, sono intollerante e proietto i miei difetti sugli altri.

Il soggetto beech è quel Faggio che spesso si incontra durante le passeggiate nei boschi; raffinato e perfetto, legno lucido e foglie eleganti. Tuttavia, la tendenza al perfezionismo può trasformarsi in atteggiamenti critici e il soggetto beech cerca sempre gli errori degli altri per difendersiInsicuro.

Beech è in realtà una persona debole, non a caso lo stesso albero del Faggio ha radici poco profonde e può essere danneggiato dal vento.

Sembra una persona rigorosa e tenace, ma non è così. Può esplodere di rabbia per una minima manchevolezza altrui. Ha debolezze interiori e insicurezze che dimostra con atteggiamenti da sbruffone e spaccone. Eccessivo.

Effetti di Beech

Calma le reazioni esagerate: intolleranza, pregiudizio, pignoleria. Il rimedio beech aiuta a guardare dentro se stessi e accettare le critiche.

Può essere associato ad alcuni oli per aromaterapia da diffondere nell’ambiente: alloro, benzoino, incenso, mandarino.

È utile integrare vari trattamenti olistici per ottenere un beneficio completo (appunto “olistico”) su diversi aspetti. Anche il massaggio zonale, eseguito con alcune gocce sulla pianta del piede, può agire come rimedio interessante su alcuni squilibri.

Il fiore del 1° Chakra (Muladhara)

Muladhara significa radice, quindi avere un punto solido cui trattenere il proprio agire. Lavorando sul 1° Chakra significa donare sicurezza e migrare verso la tolleranza.


PRODOTTO CONSIGLIATO

Beech - Faggio
Beech – Faggio
9,00 €
CLICCA QUI


Condividi sul tuo social preferito

,



2 Commenti

  1. serena ha detto:

    Salve da poco più di una settimana sto usando beech guna. Premetto che mi hanno convinta a provare questa strada dato che le persone più vicine a me mi hanno confessato di vedermi come una persona ipercritica, non solo nei confronti degli altri, ma anche nei miei. Questo mio atteggiamento viene percepito come fastidioso, quindi mi piacerebbe migliorarmi.
    Dato che a quanto scritto beech è indicato per chi critica sempre gli altri, mi chiedevo se non dovessi affiancare qualche altro fiore di bach. Grazie

    • Stefania ha detto:

      Grazie a te per il commento.
      Prima di tutto Beech è giusto per affrontare un discorso nei confronti degli altri. Per quanto riguarda te stessa, è necessario comprendere perchè c’è questa autocritica. Pensi di non compiere tutto alla perfezione come desideri? Se è così, aggiungerei Pine che lavora sul quel “senso di colpa” che ti pone a dare a te stessa giudizi, come se ti incolpassi ingiustamente. Pine ti guiderà ad accettare te stessa, ma anche gli altri, senza giudicare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *