SALUTE E BENESSERE

OLIO DI ROSA MOSQUETA

8 Lug , 2016  

La Rosa Mosqueta o Rosa Affinis Rubiginosa, appartiene alla famiglia delle rosacee, cresce spontaneamente in Cile. Come tutte le rose, lo stelo è coperto di spine e il colore del fiore è rosa chiaro. La sua bellezza esplode in autunno generando il frutto di colore rosso. Il frutto contiene numerosi semi e da questi si ricava il prezioso elisir, l’olio di Rosa Mosqueta.

Proprietà principali

Contiene acido Linoleico e Alfalinoleico, ovvero omega6 e omega3 che contribuiscono ad attivare la rigenerazione cellulare.

Indicazioni terapeutiche

Le indicazioni sono molteplici. Infinite. L’olio di Rosa Mosqueta cura l’organismo a 360°. I suoi benefici si possono apprezzare sulla pelle per scottature, cicatrici, macchie di vecchiaia, rughe e smagliature. Si può miscelare, una goccia, anche nelle creme antirughe che si usano abitualmente. Se usato puro, come un semplice idratante, è opportuno mantenere la pelle umida per facilitare l’assorbimento e per evitare che la pelle resti unta. Basteranno solo due gocce per gamba. Inoltre, l’olio biologico, spremuto a freddo e certificato, può essere utilizzato come integratore alimentare. L’olio di Rosa Mosqueta può essere assunto anche per via interna al fine di mantenere normali i livelli di colesterolo e trigliceridi. Riduce lo stress ossidativo e migliora la pressione sanguigna. Tutto questo perché contiene gli acidi grassi del gruppo omega6 e omega3. In commercio si trova in opercoli gelatinosi già pronti all’uso.

certificazioneL’olio di Rosa Mosqueta che ti consiglio, gode di diverse certificazioni. La foglia, nella foto a sinistra, riportata sulle confezioni indica che la coltivazione è sottoposta al metodo biologico, ovvero proveniente da “agricoltura biologica”. Questo conferisce al prodotto qualità e sicurezza.

Lo puoi trovare in erboristeria, nei negozi Bio oppure online cliccando il link qui sotto.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *