SALUTE E BENESSERE

I RADICALI LIBERI

11 Giu , 2016  

Conosciamo insieme i radicali liberi.

Continuo a parlare di bellezza della pelle e di come può essere interconnessa con qualsiasi nostro stato di salute: dall’alimentazione al cattivo umore.

I radicali liberi 

I radicali liberi sono formati da atomi o molecole a cui manca qualcosa. Questo qualcosa è un elettrone. Negli atomi, gli elettroni orbitano intorno al nucleo e in ogni orbita vi sono delle sotto-orbite dette orbitali. Ogni orbitale possiede e preferisce avere due elettroni. Immagina il movimento degli elettroni come due persone che ballano e che preferiscono avere un compagno di sesso opposto. La stessa cosa succede all’elettrone “spaiato” che cerca, nel suo movimento e nella sua danza, un elettrone che abbia uno spin diverso dal proprio. Lo spin (spin up o spin down) è il nome che gli scienziati definiscono al movimento degli elettroni. Ora ti starai chiedendo ma allora è vero quando si dice gli opposti si attraggono? Sì! Spin opposti si attraggono e spin uguali si respingono. Tutte queste reazioni creano atomi instabili, tanto instabili che il National Institutes of Health (Istituto Nazionale della Salute) li definisce i “teppisti della biochimica” perché gli elettroni, durante questo frenetico movimento, sono disposti a tutto pur di non rimanere soli, anche prendersi l’elettrone di un altro orbitale.

La pelle 

La bellezza della pelle non è solo un fatto estetico o un dono della natura, ma è evidente come sia legata al nostro stato di salute. Sappiamo che lo stress ossidativo è dato da mille fattori: cattiva alimentazione, inquinamento atmosferico, fumo ecc., ma c’è un altro elemento che spesso si trascura, è il cattivo umore che procura danni non solo nell’organismo.

Il cattivo umore brucia l’empatia

Riporto un pensiero Tratto dal libro di un guru indiano, Paramhansa Yogananda – L’eterna ricerca dell’uomo –

♥Evitare il cattivo umore. L’essere seri non è sgradevole, ma quando siete di umore nero la vostra espressione è ben differente. I vostri pensieri e le vostre emozioni, come onde, affluiscono sui muscoli facciali e ne defluiscono, alterando continuamente il vostro aspetto. Tutti quelli che incontrate vedono queste espressioni facciali che rivelano ciò che interiormente pensate e reagiscono ad esse. ♥

Le percezioni emotive, è vero, sono soggettive. Viviamo quotidianamente sollecitazioni che turbano i nostri stati d’animo. Preoccupazioni, ansia e nervosismo deturpano i lineamenti del viso. Immagina di guardare una persona con sopracciglia aggrottate, angoli della bocca appesantiti, labbra serrate senza alcuna sensualità, occhi che comunicano il nulla, senza emozioni, senza gioia, senza splendore. Quale messaggio ti trasmette una persona con questa espressione?

Ti lascio con questo brano dei Queen – Don’t stop me now – in cui si evince l’esaltazione di vivere con gioia. Questa è una frase che mi attira in modo particolare:

queen

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *