NATURAL-GUEST

FENG SHUI

1 Feb , 2017  

Ciao, sono Anna Cozzi e il Feng Shui è la mia grande passione. Ti insegnerò ad usare i colori, le forme e gli oggetti di arredamento in modo consapevole, per migliorare la qualità dell’energia presente nella tua casa e, come conseguenza diretta, la qualità della tua vita.

La teoria che sta alla base di tutte le tecniche di Feng Shui è quella antica eppur modernissima che sostiene che la corrispondenza e la sintonia tra l’energia del pianeta Terra e quella presente all’interno delle nostre abitazioni regali grande benessere a coloro che sono in grado di crearla e mantenerla consapevolmente.

Il Feng Shui, che significa vento e acqua, è un’antica disciplina cinese che insegna a vivere in armonia con le energie della Terra. È un’insieme di tecniche applicabili sia al proprio spazio personale che all’ambiente circostante e, se praticato correttamente, offre la possibilità di un’immensa fortuna a coloro che dispongono i loro spazi abitativi in conformità con i suoi principi di armonia ed equilibrio.

In base ai principi del Feng Shui, tutte le cose sulla terra sono catalogate in 5 elementi – acqua, legno, fuoco, terra e metallo – ognuno con implicazioni energetiche sue proprie. L’energia è chiamata Chi, Ch’i o Qi e significa “respiro cosmico del drago”: non si può né vedere né toccare, ma è sempre presente, e può essere avvertita da chi esercita consapevolmente la capacità insita in ognuno di noi di entrare in contatto con essa. Il Chi è la linfa vitale, e ha attributi yang oppure yin. La polarizzazione yang e yin è alla base di tutte le filosofie orientali, ma la sperimentiamo in modo diretto, tutti i giorni, anche noi occidentali: maschio e femmina, giorno e notte, caldo e freddo.

Il Feng Shui ci insegna a scegliere e disporre ambienti abitativi e lavorativi in cui gli elementi (acqua, legno, fuoco, terra e metallo) e le energie (yang e yin) siano armonici e in equilibrio, al fine di apportare benessere a coloro che risiedono in quegli ambienti. La pratica del Feng Shui è fondata sul semplice principio che più siamo in armonia con l’Universo, più la nostra vita sarà felice e armoniosa.

Due degli attributi dei cinque elementi sono i colori e le forme. Ogni elemento ha un suo colore e una sua forma particolare, ed essi vibrano nelle stesse frequenze di quell’elemento.

Come scegliere i colori di cuscini, tappeti, divani, tende, muri e altri oggetti di arredamento all’interno delle nostre abitazioni, così da creare una buona energia che si riversi positivamente in tutti i settori della nostra vita?

  1. La planimetria della casa. Per prima cosa sarà necessario procurarsi una planimetria del tuo appartamento. Pu essere una piantina ufficiale, catastale, oppure puoi disegnarla tu, cercando di essere il più accurato possibile. Disegna i muri esterni e interni e la disposizione di porte e finestre. Se la tua casa è a più piani, disegna separatamente ogni piano.
  2. Orientamento. Una volta pronta la piantina, sarà necessario sapere in che modo è orientato la tua casa in base alle direzioni cardinali e secondarie della bussola. Prendi una bussola e posizionati al centro del tuo appartamento. Rileva le otto direzioni (nord, nord-est, est, sud-est, sud, sud-ovest, ovest e nordovest) e riportale sulla piantina. Per facilitarti il compito, puoi disegnare su un foglio di carta velina un quadrato con all’interno una griglia di nove sotto-quadrati, della grandezza della tua piantina. Ogni sotto-quadrato corrisponderà ad una delle otto direzioni della bussola, più un quadrato centrale per il centro della casa.

Nota Bene: Nella convenzione del Feng Shui, il sud è posizionato sempre in alto, perché lo strumento principale per identificare i corretti punti di riferimento è una particolare bussola denominata luo pan, il cui ago punta a sud invece che a nord. Ovviamente, il nord cinese è lo stesso del nord di tutto il mondo, e le direzioni non vanno confuse per nessuna ragione. Bisogna solo ricordarsi di questo particolare accorgimento e rispettare questa convenzione del Feng Shui, trascrivendo le coordinate sulla piantina dell’appartamento girata in modo tale da avere il sud in alto, il nord in basso, l’ovest a destra e l’est a sinistra.

Ogni settore della tua casa custodisce un determinato tipo di fortuna, caratterizzata da un particolare elemento, una determinata forma, una stagione e un colore specifico.

  • Il nord è associato all’elemento acqua. I suoi colori sono il blu e il nero, e la sua stagione è l’inverno. Tutto ci che ha forma ondulata appartiene a questo elemento. Simboleggia la ricchezza ed è sinonimo di prosperità e fortuna nella carriera. L’energia associata all’elemento acqua si muove in modo sinuoso, prevalentemente in modo discendente.
  • Il nord-est è associato all’elemento della piccola terra. Il suo colore è il beige e la forma ad esso associata è il quadrato. L’energia dell’elemento terra si muove in modo orizzontale, verso i lati. Favorisce il successo scolastico e le promozioni. Anche il centro della casa è associato all’elemento terra, così come il sud-ovest.
  • L’est è associato all’elemento del grande legno. Il suo colore è il verde scuro, rappresentato da tutte le piante adulte. La sua stagione è la primavera, la sua forma è il rettangolo e la sua energia si espande verso l’esterno. Favorisce la crescita e la salute.
  • Il sud-est è associato all’elemento del piccolo legno. Il suo colore è il verde chiaro, rappresentato dai germogli, e favorisce il successo materiale, la fortuna finanziaria.
  • Il sud è associato all’elemento fuoco. Il suo colore è il rosso e la sua stagione è l’estate. Il fuoco è l’elemento yang per eccellenza ma, a differenza degli altri elementi, non pu essere accumulato. L’energia del fuoco è associata alla forma triangolare e si muove in verticale, garantendo fama, popolarità e riconoscimenti pubblici.
  • Il sud-ovest è associato all’elemento della grande terra. Il suo colore è l’ocra, la sua energia si muove lateralmente verso i lati e promette armonia e grande felicità a tutta la famiglia, quando attivata correttamente.
  • L’ovest è associato all’elemento del piccolo metallo. I suo colore è principalmente il bianco, ma anche il giallo, l’oro e l’argento, la sua energia è densa e si dirige verso l’interno. La sua stagione è l’autunno e la forma che lo rappresenta è il cerchio. Il suo corretto potenziamento favorisce la fortuna della famiglia.
  • Il nord-ovest è associato all’elemento del grande metallo. Questa energia regala la fortuna dell’appoggio e la protezione di persone potenti e soccorrevoli e promette grande autorità a coloro che sapranno attingere con successo a questa fonte.
  • Il centro della casa è associato all’elemento terra. I suoi colori sono il beige e l’ocra, e la forma ad esso associata è il quadrato.   Per attivare la fortuna legata a un determinato settore, è necessario inserire in quel settore forme e colori ad esso appartenenti o con esso in sintonia.

  1. Sovrapposizione delle direzioni alla planimetria. A questo punto, la planimetria della tua casa dovrebbe assomigliare a quella nell’illustrazione qui sotto e dovrebbero risultare chiari quali settori sono influenzati da quali energie.

  1. I cicli degli elementi. Per attivare la fortuna di ogni settore del tuo appartamento, usa la teoria dei cicli degli elementi, esposta qui di seguito. Gli elementi non esistono singolarmente ma solo in relazione fra di loro, e interagiscono in tre modi: si creano, si assorbono (si controllano) o si distruggono. Imparare l’andamento dei cicli produttivo, assorbente e distruttivo ti permetterà di intervenire sugli elementi stessi, potenziandoli o riportando armonia laddove l’eccesso di uno di essi crea disordine.

Il ciclo produttivo

In questo ciclo ogni elemento ne produce un altro in un flusso di energia circolare e costante. L’armonia e l’equilibrio che dobbiamo creare nella nostra casa si basano sul ciclo produttivo.

Volendo potenziare la zona nord della casa, sede dell’elemento acqua, potremo usare sia oggetti e colori attribuiti all’elemento acqua, che oggetti e colori attribuiti all’elemento metallo, perché quest’ultimo, nel ciclo produttivo, la produce.

Il ciclo assorbente o di controllo

Questo ciclo va in senso antiorario e si basa sul potere di ogni elemento di assorbirne un altro. Serve nel controllo degli eccessi che creano disarmonia.

Volendo controllare un eccesso dell’elemento acqua, sarà utile usare oggetti, colori o piante attribuiti all’elemento legno, in quanto quest’ultimo assorbe l’acqua indebolendone l’energia

Il ciclo distruttivo

Come si pu ben vedere dall’immagine, questo ciclo salta un elemento.

Il Feng Shui sconsiglia sempre di usare il ciclo distruttivo ai fini del bilanciamento delle energie. Questo ciclo dovrebbe essere utilizzato consapevolmente solo in estrema ratio, di fronte ad un eccesso tale da non poter essere controllato con il ciclo assorbente. A titolo di esempio, in base al ciclo distruttivo, non posizionare mai elementi acqua nel sud, perché l’acqua distrugge il fuoco del sud e non aggiungere una veranda semi-circolare nella zona est della casa perché la forma circolare appartiene all’elemento metallo che distrugge il legno dell’est.

  1. Disposizione di colori, forme e oggetti di arredo. Disponi gli oggetti d’arredo e i colori così da rispettare l’elemento proprio di ogni settore della tua casa. La prima stanza da energizzare è la sala: in questo ambiente dovrebbero essere presenti tutti gli elementi nelle loro posizioni corrette. Dipingi i muri, usa tende e cuscini con colori adatti e posiziona gli oggetti d’arredamento in base alle loro forme, materiali e colori. Non attivare le energie nei bagni e in cucina, stanze critiche dal punto di vista del Feng Shui, e non energizzare troppo la camera da letto: questo è un luogo di riposo, ed è bene tenere le energie basse, altrimenti rischi di non dormire bene.

Anna Cozzi autrice del libro “Feng Shui – L’armonia e l’equilibrio nello spazio”-

Continua a scoprire la teoria del Feng Shui! Puoi contattare Anna Cozzi cliccando su questi link:

ebooks italia: ebooksitalia.com

Sito web: www.annacozzi.it

e-mail: anna@annacozzi.it


Condividi sul tuo social preferito



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *