SALUTE E BENESSERE

Asparago. 360° di femminilità

11 Feb , 2018  

L’Asparago è una pianta perenne, si presenta come un cespuglio che può raggiungere 1,5 mt. Appartiene alla famiglia delle Liliacee ed è una pianta spontanea. La parte commestibile è il turione che spunta sulla base della pianta, mentre per uso medicinale si usano le radici.

Come si coltiva

L’Asparago si semina in vivaio e si trapianta a dimora al secondo o terzo anno, oppure si acquistano le piante già pronte presso negozi qualificati. Il terreno deve essere ben concimato in posizione soleggiata. Al terzo anno si comincia la raccolta, facendo attenzione a non raccogliere più di 4 o 5 turioni per non indebolirla. I turioni si raccolgono in primavera e le radici in autunno.

Il germoglio per eccellenza 

La parola asparago deriva dal latino asparagus e dal greco aspharagos ( germoglio ). 

Germoglio per eccellenza perché capace di assicurare una salutare rinascita qualunque organismo se ne fosse cibato. Altra curiosità si trova nel nome turione, altro termine latino turio o turgio che significa appunto essere turgido. 

Proprietà 

Come detto, per uso medicinale si usano le radici che hanno proprietà diuretiche. Quindi è consigliata per chi soffre di ritenzione idrica e per chi ha problemi di obesità. Molto indicata anche per l’affaticamento della milza, artrite reumatoide e asma.

È sconsigliata nel caso di infiammazioni come renella o uricemia o malattie cardiovascolari, come anche per donne in gravidanza per il suo alto contenuto di sali di potassio.

Una pianta al femminile 

Tra gli antichi rimedi ayurvedici è da ricordare la polvere di Shavatari, ovvero l’Asparago bianco indiano. Un pianta tutta al femminile in quanto favorisce il benessere degli organi produttivi. Incrementa la libido e la fertilità. Regolarizza il ciclo mestruale e calma i sintomi dovuti alla menopausa. In questo caso agisce sul sistema nervoso: stati di ansia e nervosismo. La polvere di Shavatari si può sciogliere in acqua oppure usare come condimento per le pietanze.

POLVERE DI SHAVATARI

Se stai attraverso i primi sintomi di trasformazione ormonale, leggi il mio percorso. DESTINAZIONE BENESSERE  ⇒ IL VIAGGIO VERSO LA NOSTRA CRESCITA

Come sempre ti lascio una ricetta.

Asparagi alla salsa maltese

ingredienti 

  • 1 kg di asparagiasparagi
  • 1/2 vasetto di  maionese (anche senza uova)
  • 1 arancia
  • Zafferano

Lessare al dente gli asparagi legati in 4 mazzetti. Preparare il succo d’arancia e aggiungere lo Zafferano e la maionese. Servite gli asparagi con la salsa ottenuta.


Condividi sul tuo social preferito 

, ,



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *